Pallandia | REBOUND DISK – La nuova pedana instabile
20364
post-template-default,single,single-post,postid-20364,single-format-standard,ajax_updown,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-13.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive

REBOUND DISK – La nuova pedana instabile

È la nuova pedana instabile particolarmente allenante per il salto con arresto e cambio di direzione, negli sport come volley, basket, beach handball, calcio e pallamano.

È stata effettuata una sperimentazione presso l’Università di Tor Vergata – Roma.

 

La sperimentazione sottolinea l’importanza di alternanza con spessori e diametri diversi nell’allenamento, a favore di una efficace progressione di allenamento (art. su rivista “l’allenatore” A.I.A.C).

Lo spessore di 4 cm crea una forza muscolare, durante il balzo, superiore rispetto a quella impressa su una superficie rigida.

La parte superiore è gonfiabile, la parte inferiore è dotata di una base antiscivolo, particolarmente adatta all’utilizzo sui campi sintetici, palestre e sabbia. Utilizzabile sia senza scarpe che con scarpe dotate di tacchetti.